venerdì 28 ottobre 2016

Quando avevo la 357 magnum

Adesso è raro vedere un addetto alla sicurezza con pistole simili ma nel '92 sia io che tanti altri colleghi le portavamo.
Avevo la 357 magnum e devo dire che mi pentii di averla presa in quanto scomoda per il peso.
 
E' una pistola molto potente e per fortuna non ho mai dovuto usarla,ma nel caso penso che chiunque si fosse trovato davanti sarebbe saltato indietro per diversi metri.
L'ho sostituita dopo 3 mesi con la più comoda beretta cal.9 corto


martedì 25 ottobre 2016

Al prossimo annuncio scrivo astenersi grulli

Nell' inserzione che avevo messo regalavo la mia renault allo scopo di risparmiare sui costi di demolizione.Poteva servire a qualcuno per i pezzi di ricambio.Ero a parlare al telefono quando un sms mi avvisava che qualcuno mi aveva cercato.
Questa è la conversazione quando ho richiamato;

Sconosciuto: Pronto?

Io : Buongiorno,ho trovato questo numero sul cellulare

Sconosciuto: Eh,bella fia ho trovato questo numero sul cellulare.Ho chiamato per l'annuncio

Io : Ma chi è questo?

Sconosciuto: C'è ancora la renault?

Io : No,non è più disponibile!

Sconosciuto:Nooo,Peccato!

Io : Davvero,peccato si!

Sconosciuto: 'Un cce n'hai un'alt...

           CLICK

lunedì 24 ottobre 2016

Auto usata con impianto GPL

Se dovete acquistare un auto usata con l'impianto gpl fate attenzione a una cosa molto importante.A differenza degli impianti a metano la bombola non può essere revisionata dopo 10 anni per cui vi è l'obbligo di cambiarla.Il costo varia dai 500 ai 1000 euro, ma se l'impianto è di serie i costi possono esserere molto più elevati nell'eventualità sia il produttore dell'auto a occuparsene.Quest'ultimo caso può essere evitato facendosi lasciare un nulla osta dalla casa produttrice, ma alcune lo rilasciano a fatica o non lo rilasciano proprio.I loro prezzi possono arrivare a 3000 euro e in alcuni casi anche di più.
 In questo link potete trovare un approfondimento;
http://www.sicurauto.it/esperto-di-sicurauto/news/sostituzione-serbatoio-gpl-lodissea-di-un-lettore-costretto-a-rottamare-lauto.html